Il sito dell`AUSL di Latina utilizza anche cookies di terze parti per migliorare l`esperienza di navigazione degli utenti. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all`uso dei cookie. Cookie Policy

Articoli

Comunicazione ai fornitori - Ordini NSO

Dettagli
Pubblicato Venerdì, 20 September 2019 11:36
Scritto da Emanuele Liberti

Come previsto dal Decreto del Ministro dell’Economia e delle Finanze del 7 dicembre 2018 e dalla Legge di bilancio 2018, dal 1 ottobre 2019 la ASL di Latina è tenuta ad effettuare tutti gli ordini di acquisto esclusivamente in formato elettronico, trasmettendoli ai propri fornitori per il tramite del Nodo di Smistamento degli Ordini (NSO).

Con una comunicazione effettuata a mezzo PEC in data 16 settembre, sono stati invitati i fornitori che hanno emesso fatture negli ultimi due anni a caricare in un data-base aziendale appositamente predisposto alcuni dati necessari al corretto inserimento delle anagrafiche per NSO, accedendo ad un link attraverso username e password forniti nella comunicazione.

Ad integrazione della comunicazione già inviata, si precisa che le modalità di ricezione degli ordini elettronici previste dalla normativa sono da considerarsi alternative. Pertanto i fornitori potranno scegliere se ricevere gli ordini tramite PEC, tramite canali di trasmissione web services e SFTP, oppure tramite la rete PEPPOL.

Come comunicato in data 17 settembre sul sito del MEF, per l’uso del canale posta elettronica certificata (PEC), non è necessario accreditarsi al sistema NSO, mentre per l’uso dei canali di trasmissione web services e SFTP è stata resa disponibile la procedura di accreditamento a NSO; infine, per l’utilizzo della rete PEPPOL si rinvia all’Agenzia per l’Italia Digitale (AgID) in qualità di PEPPOL Authority nazionale.

Pertanto, alla luce di quanto comunicato dal MEF, nel caso in cui i fornitori non dovessero far pervenire le informazioni richieste, l’Azienda invierà gli ordini elettronici alla casella di posta certificata a cui è stata inviata la comunicazione del 16 settembre.

IL DIRETTORE AMMINISTRATIVO
Dr.ssa Eleonora Di Giulio