Il sito dell`AUSL di Latina utilizza anche cookies di terze parti per migliorare l`esperienza di navigazione degli utenti. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all`uso dei cookie. Cookie Policy

Conservazione cordone ombelicale

Dettagli

Le cellule staminali presenti nel cordone ombelicale sono utilizzabili per la cura di alcune malattie e per una ricerca scientifica ed etica.

La mamma che decide di effettuare il prelievo delle cellule staminali del cordone ha due possibilità di scelta: la prima è quella gratuita di una donazione alla collettività presso una struttura pubblica, la seconda è quella a pagamento per la conservazione ad uso personale del bambino.

La prima scelta è una scelta di bontà e di solidarietà: donare il sangue del cordone ombelicale del proprio bambino offre a tantissime persone malate una speranza di guarigione.
Gli Ospedali dell'Azienda USL Latina ancora non sono attrezzati per questo tipo di donazione.

La seconda scelta consiste nella raccolta e conservazione all'estero delle cellule staminali da utilizzare per uso autologo.
La ASL di Latina ha individuato una procedura uniforme nei 3 punti nascita, affinché il prelievo di sangue cordonale per uso autologo possa avvenire nel modo più corretto e conforme.

Cosa fare per poter effettuare il prelievo di sangue cordonale per uso autologo?

Nell’ultimo mese di gravidanza, rivolgiti alla Direzione Medica del punto nascita prescelto, passando per il centralino ospedaliero. In un colloquio dedicato ti saranno fornite le informazioni utili per elaborare una decisione consapevole. Nella stessa sede ti saranno consegnati i moduli di richiesta di autorizzazione al prelievo di sangue da esportare oltre il confine nazionale. Il costo del prelievo è di € 275,00. NON RIENTRANO NELLE COMPETENZE DELL'asL GLI ALTRI COSTI NECESSARI AL PROSIEGUO DELLA CONSERVAZIONE DEL CORDONE.

Una ulteriore possibilità di conservazione del cordone ombelicale è quella a scopo dedicato e senza alcun costo aggiuntivo prevista nei casi di neonati o loro familiari colpiti o a rischio ereditario di malattie curabili con le cellule staminali.

Per leggere la normativa in materia di conservazione delle cellule del cordone cliccare sul link di collegamento al sito del Ministero della Salute.

   
© AUSL Latina - P.IVA 01684950593